“I tre tenori” si esibiranno in concerto con Lake Como Philarmoniker il prossimo venerdì 9 agosto alle 21.15 sul sagrato della chiesa di San Giorgio a Varenna. L’ingresso è libero.

Concerto a Varenna

Il prossimo venersì 9 agosto alle 21.15 si esibiranno in concerto tre importanti tenori della scena lirica: GiorgioValerio, Ramtin Ghazavi, Vitaliy Kovalchuk. Per l’occasione saranno accompagnati dal pluripremiato violinista Paolo Morena e diretti dal maestro Mariusz Smoolji, è considerato uno dei direttori più interessanti della sua generazione.

Lake Como Philarmoniker a Varenna

Nasce nel 2015 con l’obbiettivo preciso di rappresentare un’eccellenza del lago di Como a livello internazionale. Annovera nel suo organico, musicisti professionisti provenienti da diverse città lombarde e di provata esperienza: molti di loro provengono dalla ultra ventennale Sinfolariorchestra ed hanno al loro attivo numerose produzioni operistiche e sinfoniche. Nel corso degli anni si sono esibiti in moltissimi teatri dapprima del Nord Italia, poi in tutta Italia ed in Europa (tournèe in Francia, Belgio, Spagna, Svizzera) e grazie alla loro versatilità, sono sovente richiesti per il repertorio lirico, del quale hanno più volte eseguito tutte le opere tradizionali. Inoltre sono stati selezionati per la realizzazione di colonne sonore, collaborando con attori quali Luca Argentero, Alessandro Gassman, Stefania Sandrelli, Valentina Lodovini. Direttore Artistico e Musicale sin dalla sua costituzione è il Maestro RobertoGianola.

Leggi anche:  Sagra delle Sagre: annullato il concerto de "I Panda"

“I tre tenori”

Il concerto che si terrà a Varenna, vedrà salire sul palco tre grandi artisti. Giorgio Valerio, voce italiana e artista del coro nella Fondazione del Teatro alla Scala di Milano, ha eseguito numerosi concerti di musica da camera, lideristica e musica sacra, collaborando con prestigiose Orchestre. Ramtin Ghazavi, tenore iraniano laureato al Conservatorio di Milano, si è esibito in molti teatri d’opera europei. Attualmente lavora con il Teatro alla Scala di Milano ed è l’unico tenore iraniano/persiano che sia arrivato al celebre Teatro Scaligero, ma anche uno dei pochi cantanti lirici iraniani al mondo. Vitaliy Kovalchuk ha cominciato gli studi di canto lirico presso Liceo musicale “S.Kryshelnizka” di Ternopil, in Ucraina, per proseguirli presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano. Nella sua carriera ha collaborato con importanti Orchestre esibendosi in numerosissimi teatri