La Compagnia Stabile Villa Mariani ha voluto celebrare il mese dedicato alla Croce Rossa Italiana con lo spettacolo Umanità per portare sul palcoscenico i temi portanti che animano l’associazione e i suoi volontari. La pièce ha debuttato ieri, venerdì 5 aprile e verrà replicata oggi,  sabato 6 aprile alle 21 e domani, domenica 7 aprile alle 16, presso Villa Mariani a Casatenovo.

Umanità, generazioni straordinarie a confronto

Il momento storico che viviamo oggigiorno è purtroppo spesso incline all’indifferenza e alla deriva del sentire e della solidarietà. Ciò  rende ancora più importante la scelta del Centro di Ricerca e del Comitato Croce Rossa di Casatenovo di affrontare il tema del risveglio umano e del dialogo. Lo spettacolo vede in scena un mondo umano straordinario dove le generazioni si confrontano: venti interpreti chiamati a dare corpo a riflessioni vere, profonde ed intense. Saranno infatti presenti sul palco gli allievi del laboratorio di teatro adolescenti, le allieve del laboratorio di teatro adulti/over e, infine, gli artisti della Compagnia Stabile Villa Mariani. La storia narrata vede protagonista un giovane che cerca uno strumento per raccogliere umanità. Il suo scopo è far sì che le persone possano vedersi, ascoltarsi, condividere e non temere la vita. Lo spettacolo si pone l’obiettivo di restituire la fiducia nell’umanità profonda che alberga in ognuno di noi. Si tratta di un’essenza con la quale possiamo sconfiggere la paura dell’altro, il pregiudizio e la deriva dei valori essenziali al vivere civile.