In tanti per la Turandot di Puccuni

La musica curata dal Quintetto Spirabilia e dall’orchestra Vivaldi

Sono accorsi davvero in tanti a Villa Gavazzi, sabato sera in occasione della quinta edizione della rassegna “Estate lirica”. Infatti ieri sera  è andata in scena la Turandot, la celebre opera in tre atti di Giacomo Puccini. La musica è stata curata dal Quintetto Spirabilia con l’orchestra Antonio Vivaldi, direttore Lorenzo Passerini. Bravissimi e molto applauditi i cantanti: Yoko Kawamoto, nel ruolo di Turandot, Giorgio Casciarri di Calaf e Annarita Esposito di Liù. Belli anche i costumi e le scenografie molto apprezzate dal pubblico.

Presenti sindaci e assessori

Naturalmente non potevano mancare alla performance il sindaco di Valmadrera, Donatella Crippa e quello di Civate Baldassarre Mauri. Entrambi  si sono detti soddisfatti della buona riuscita dell’evento portato avanti in tandem dagli assessori alla Cultura Raffaella Brioni e Angelo Isella. Inoltre i titolari dei dicasteri alla cultura hanno ringraziato pubblicamente la famiglia Gavazzi per l’ospitalità annunciato la nascita di un nuovo progetto dal titolo “Le vie della seta” che si svilupperà tra il 2018 e il 2019 .