Sono bastate poche parole a Sofia Bonanomi, premiata sabato 11 maggio dal Comune di Merate come Atleta dell’anno, per spiegare cosa significhi per lei l’atletica.

Sofia Bonanomi vince da quando aveva cinque anni

Specialista nel mezzofondo, classe 2003, Sofia è da anni un volto noto dell’As Merate. A premiarla è stato niente meno che Ahmed El Mazoury, atleta della nazionale originario di Brivio. “Sofia ha iniziato ad allenarsi all’età di 5 anni e ha disputato la sua prima gara nel febbraio 2010 a Lomazzo dove, sorprendendo tutti, ha vinto la sua prima medaglia d’oro – ha spiegato l’assessore allo Sport Silvia Sesana presente alla cerimonia con il sindaco Andrea Massironi – Si tratta di una passione che ha sempre coltivato mantenendo risultati costanti, specialmente nell’ultimo periodo con il nuovo allenatore Daniele Castelli”.

Il servizio completo sul Giornale di Merate in edicola fino a martedì 21 maggio 2019.