Sarà inaugurata venerdì 16 marzo alle 18:30 alla Torre Viscontea la mostra delle opere di Bruno Freddi “Espressioni”, che rimarrà allestita fino a domenica 8 aprile. L’inaugurazione sarà preceduta oggi, venerdì 9 marzo  alle 18  dalla serata di incontro con l’artista, che ospiterà gli interventi di Valeriana Maspero e, naturalmente, Bruno Freddi. L’appuntamento da non perdere è in programma nella sala conferenze di Palazzo delle Paure.

Bruno Freddi in mostra

Nel percorso espositivo l’incontro con l’arte di Bruno Freddi avviene attraverso le sue opere, scelte nell’ambito di una sconfinata produzione realizzata in cinquant’anni di attività. Fra gli altri troviamo esposti manufatti appartenenti alla sua produzione artistica di orafo: accanto ad alcuni suoi straordinari gioielli e quadri con gioiello, ecco anche due importantissime riproduzioni come la Corona Ferrea e l’Elmo di Costantino. Presenti anche numerosi i dipinti, i suoi “muri”, realizzati con le tecniche più svariate e le sculture in bronzo.

L’arte di Freddi

Caratterizza la sua arte anche l’interesse di Bruno Freddi per il teatro, documentato, oltre che da fondali, costumi di scena e brani di scenografie, dalle performances di teatro Butoh che l’artista realizzerà proprio alla Torre Viscontea, nell’ambito della mostra stessa, con il gruppo Oloart alle ore 16 di sabato 17 (“Tapù”), 24 (“Percorso inverso”) e 31 marzo (“Ofelia”). In programma invece in sala Don Ticozzi sabato 7 aprile alle 21 lo spettacolo di teatro Butoh di chiusura “I sogni di Toni”

Leggi anche:  Secondo incontro del progetto RiFuGio

Il commento all’artista della storica dell’arte Simona Bartolena

“La logica della ricerca di Bruno Freddi si disvela a pieno solo se indagata in tutta la sua complessità di tecniche, linguaggi, significati, atmosfere: un vortice creativo travolgente e instancabile, un micromondo composito e sfaccettato, come un prisma attraverso il quale scoprire un universo. Con straordinaria coerenza stilistica e semantica, Bruno Freddi lavora da sempre su più fronti, giocando con i materiali, con le discipline, con le culture, con la grammatica stessa dell’arte e con la sua storia. Cita liberamente i classici e i maestri, li avvicina incantato, con sguardo amorevole, per poi tradirli con uno sberleffo irriverente. Confonde le direzioni e mescola le acque.”

L’assessore Simona Piazza

“La mostra che porta per la prima volta l’opera dell’artista Bruno Freddi in città – sottolinea l’assessore alla cultura del Comune di Lecco Simona Piazza – rappresenta un’occasione unica non solo per ammirare la Corona Ferrea, che è una delle sue più celebri opere, ma anche per sperimentare insieme, grazie alle performance teatro Butoh che l’artista e il gruppo Oloart realizzeranno alla Torre Viscontea nell’ambito della mostra, un’esperienza di cultura e arte a 360 gradi.”

Informazioni utili

La mostra sarà aperta e visitabile gratuitamente martedì e mercoledì dalle 9:30 alle 14:00 e da giovedì a domenica dalle 15:00 Alle 18:00. Rimarrà chiusa il lunedì (tranne lunedì 2 aprile) e il giorno di Pasqua.