S…punti di Jazz a Varenna” vuole essere una piccola rassegna di musiche con forte impronta jazzisatica, che anima l’estate varennese. Il titolo indica anche la proposta di effettuare di domenica i 3 concerti in 3 punti della città.

“S…punti di Jazz a Varenna”: domenica 14 luglio

Il primo appuntamento, intitolato “Tangos” è fissato per domenica 14 luglio alle 21.15 nella Piazzetta Al Prato. A Suonare sarà l’Orquesta Minimal Flores del Alma, gruppo che calca le scene europee da oltre dieci anni. Il gruppo è formato da: Annamaria Musajo, la più grande interprete del tango in Italia sarà la voce; Stefano Zicari, al pianoforte; Piercarlo Sacco, violino; FrancoFinocchiaro, contrabbasso. La straordinaria simbiosi artistica di questo incontro realizza un progetto in cui il tango è restituito nella sua verità attraverso un ventaglio cangiante di emozioni che si alterna nelle diverse atmosfere suscitate durante lo spettacolo. Tangos antichi e dell’epoca d’oro, vals, milongas e composizioni degli autori contemporanei di Buenos Aires promettono un viaggio indimenticabile.

Domenica 21 luglio – Piazza San Giorgio

Prosegue la rassegna con un secondo appuntamento previsto per domenica 21 luglio alle 21.15 in Piazza San Giorgio. La serata prevede una rilettura del celebre album di Miles Davis, “Birth of the Cool”, a 70 anni dall’uscita. Sul palco salirà Flight Band diretta da Biagio Coppa e Gabriele Orsi. Il lavoro (re)interpretativo condotto trova massimo spazio (ma non solo) nei momenti di introduzione: veri e propri ‘preludi’ a ciascuno degli undici brani, dove la creatività, la capacità di interagire e di divertirsi della Flight sa proporre situazioni, ritmi, groove, giochi tematici che ‘preludono’ al tema vero e proprio che seguirà, mettendo mano a tutte le possibili soluzioni che da sempre hanno
caratterizzato l’arte della variazione e dell’improvvisazione nella tradizione musicale.

Leggi anche:  Perchè il nome di molti paesi finisce in "ate"? Ecco svelato l'arcano

 

Domenica 4 agosto: doppio appuntamento

Il terzo appuntamento di questa rassegna musicale prevede un doppio appuntamento, uno alle 19 e un secondo alle 21.15, in Villa Cipressi. La serata è intitolata “Tra Europa e Africa” e vedrà esibirsi al piano Carlo Maria Nartoni e Arrigo Cappelletti. L’esibizione prevede brani originali, alternati a improvvisazioni libere. Se si dovesse trovare un titolo si potrebbe dire “ “Un viaggio sonoro nel vasto mondo dell’improvvisazione” o “Alla scoperta dell’istante”. La doppia performance vuole essere un omaggio all’Africa e all’Europa nel comune denominatore che è stato ed è il Jazz.