Prezzo tartufo in calo: lo scorso anno era quotato a 3500€ al chilo per le pezzature maggiori, adesso è valutato intorno ai 2100€ al chilo. Insomma, un’annata eccezionale… ci sarebbe da approfittarne.

Prezzo tartufo in calo

Come racconta il nostro portale piemontese ilCanavese.it, grazie alle intense piogge della scorsa estate la raccolta di tartufi è stata particolarmente proficua e così anche il suo prezzo ha avuto un deciso calo. A dettarne il prezzo è il borsino del tartufo d’Alba, grazie all’esperto trifolao Stelvio Casetta, presidente dell’Associazione tartufai di Alba.

Il prezzo

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando venne battuto a 3500€ al chilo per le pezzature maggiori, ora il prezzo è stato stabilito intorno ai 2100€ al chilo per pezzi dai 50gr in su. Per esemplari fra i 15 e i 50 grammi invece il prezzo è di 1600€ al chilo, mentre per per quelli sotto i 15gr il prezzo è di 1000€. Si tratta dunque di un calo di circa il 44% rispetto al 2017.

Leggi anche:  La mafia non esiste: la fotografia sociale in mostra a Lecco e provincia

Nuovo calo

Gli esperti dicono che se le condizioni climatiche continueranno ad essere favorevoli e quindi la raccolta proseguirà con lo stesso ritmo, i prezzi potrebbero abbassarsi ulteriormente, al contrario di quanto avvenne invece lo scorso anno, quando la siccità portò i prezzi a lievitare fino anche a 5000€ al chilo.

SE VOLETE PROGRAMMARE LA VOSTRA GITA POTETE CONSULTARE ANCHE:

www.cittadeltartufo.com

www.tartuflanghe.com