Piazza Prinetti gremita per il carnevale ambrosiano a Merate. Moltissimi bambini hanno invaso il centro della città nel pomeriggio di ieri, sabato 9 marzo.

Laboratori e spettacoli in piazza per il Carnevale

Non sono mancati i tradizionali stand con laboratori artistici, trucchi colorati, gonfiabili e zucchero filato. Degno di nota anche lo spettacolo dei clown e del circo ai piedi di palazzo Prinetti che hanno divertito per più di un’ora tutti i presenti. Alcuni volontari hanno poi intrattenuto i più piccoli al Centro anziani di piazza don Minzoni con una gradita merenda finale.

Assenti i tradizionali carri

Il bilancio è sicuramente quello di una festa ben partecipata. Impossibile però non rilevare la pesante assenza dei carri, in passato anima e momento clou del carnevale in città. Già lo scorso anno all’appello aveva risposto un solo carro, quello dell’oratorio di Merate. Questa volta proprio nessuno. È chiaro che la carenza di volontari, unita ai costi della manodopera, di certo non giova alle iniziative comunitarie. Il tempo in cui piazza Prinetti si trasformava nello scenario di una grandiosa parata di carri chiassosi e colorati ormai è purtroppo tramontato.

Leggi anche:  Su il sipario: quattordici spettacoli ne "I luoghi dell'Adda"

Il servizio completo sul Giornale di Merate in edicola da martedì 12 marzo 2019.