Venerdì doppio appuntamento con “Restaurare il cielo” dedicato alla Natività di Betlemme.

L’opera della Natività

Un capolavoro millenario , sepolto sotto la nera coltre del fumo di candele, lampade e incendi, riaffiora dal passato per stupirci. E’ il meraviglioso mosaico della Basilica della Natività di Betlemme. Al centro di una meticolosa e certosina opera di restauro che sta portando avanti un’impresa italiana, la Piacenti Spa. Ora diventa il protagonista di un incontro che si terrà a Lecco venerdì 24 Novembre .

Un appuntamento unico

L’evento è organizzato dal Latin Patriarchate Pilgrimages , ufficio in Italia per lo sviluppo della pastorale dei pellegrinaggi del Patriarcato Latino di Gerusalemme insieme alla Enterprise S.r.l. di Lecco , la parrocchia San Nicolò e con il contributo della Provincia . Il programma avrà come filo conduttore “Restaurare il Cielo ” : Storia della Basilica della Natività di Betlemme.  “Dai giorni del buio alla luce” storia del suo epocale restauro legato al consenso avuto da tutte le confessioni religiose presenti nella Basilica e dall’Autorità Palestinese .

Leggi anche:  Da zero a tanti Like: i consigli su come fare la scalata di Facebook

 

Il programma

Sarà la Sala Ticozzi della Provincia a ospitare l’incontro diviso in due parti mentre alle 18.30 si terrà la Celebrazione Eucaristica per la pace in Terra Santa presieduta da Mons Franco Cecchin , mentre alle 21 la proiezione del documentario “Restaurare il cielo”. Protagoniste le stupefacenti immagini dei mosaici recuperati e che sono tornati a brillare dopo lungo tempo, mentre ,modera Franco Elisei, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche. Alla proiezione, aperta al pubblico, interverranno l’imprenditore Giammarco Piacenti,  ovvero il titolare della Piacenti spa. L’impresa  ha curato il restauro della Basilica e il regista del documentario, Tommaso Santi.