L’evento di ieri sera, all’hotel Promessi Sposi di Malgrate, si è rivelata un’occasione per presentare i registi della rassegna “Lecco: A Movie Landscape!”, organizzata da Casa Italiana della Cultura a Las Vegas e patrocinata dal comune di Lecco.

Una serata per conoscere i registi

Sono stati presenti i registi e i filmmaker che partecipano alla kermesse: Paola Nessi, Mattia Conti, Marco Ongania, Sabrina Bonaiti e Federico Videtta. Con loro, il regista Antonio Losa e il compositore Francesco Benelli che hanno curato la sigla di apertura del festival.  Ha introdotto la serata Fabio Dadati che ha ricordato le presenze di troupe televisive nell’Hotel Promessi Sposi e alla Casa sull’Albero, dove il cantante Renga aveva ambientato il suo video presentato a Sanremo qualche anno fa. Soddisfatto l’organizzatore Paolo Cagnotto, responsabile e fondatore di Lecco/Lombardia Film Commission che ha ringraziato Casa di Cultura di Las Vegas e Marta Soligo, il comune di Lecco per il patrocinio accordato e l’assessore alla cultura Simona Piazza, sempre vicina alle iniziative della Film Commission e, soprattutto, per aver dato modo ai vari “operatori” di cinema di gettare le basi per uno scambio di conoscenze e aggregazioni professionali sul territorio nel corso degli otto anni di esistenza.

Lecco, A movie landascape, cos’è?

Come già scritto in precedenza, “Lecco, a movie landascape” è una rassegna cinematografica davvero inedita, che permette al nostro territorio, nonché alle sue storie, di acquistare spazio anche nella cultura statunitense.

Leggi anche:  Appuntamento... da paura con l'autore del thriller ambientato in Brianza

LEGGI ANCHE: Scommessa vinta! La nostra città sbarca persino a… Las Vegas VIDEO