Il medico allergologo ha scelto la Cambogia come leitmotiv per i suoi almanacchi

Immagini dalla Cambogia

Ha scelto le immagini del viaggio in Cambogia per accompagnare il calendario del 2020. Stiamo parlando del dottor Giulio Brivio, casa a Osnago e fino al novembre 2017 in forze al reparto di Medicina del San Leopoldo Mandic di Merate.

Il suo calendario arriva nelle case dei pazienti dal 1999

E dal 1999 che i suoi  viaggi si sono trasformati in un calendario distribuito ad amici, pazienti, case farmaceutiche e appassionati del settore. L’idea di realizzare un calendario venne in quell’anno a un suo amico. “Era un rappresentante per una casa farmaceutica – dice Brivio – Conosceva la mia grande passione per le “esplorazioni” e per la fotografia e mi suggerì di realizzare un almanacco. Non solo. L’azienda per la quale lavorava decise di sponsorizzarlo. Così nacque il primo calendario che ebbe un successo insperato, tanto da trovarmi a realizzarne un secondo, l’anno successivo. Il mio amico poi andò in pensione e, sebbene avesse lasciato detto al suo sostituto di proseguire con l’attività di sponsorizzazione, nel 2006 mi ritrovai senza finanziatori. Decisi di continuare comunque».

Leggi anche:  Corteo dei Magi a Merate, domani a palazzo Prinetti

Quest’anno il calendario racconta il suo viaggio in Cambogia

“La Cambogia è un piccolo paese con una grande storia – dice Brivio – Un tempo ospitava una civiltà fra le più magnificenti dell’Asia, il potente impero khmer di Angkor: i suoi templi leggendari sono ancora un punto fermo dell’identità nazionale. La Cambogia vanta paesaggi memorabili dal grande fiume Mekong al lago Tomle Sap. La costa sud, con la città di Sihanoukville offre l’atmosfera rilassata ed edonistica delle spiagge tropicali”.