Inaugurata mostra “Dal congresso di Vienna alla prima guerra mondiale” nella mattinata di ieri, sabato 12 maggio. Gli oggetti resteranno esposti fino al 19  nella sala consiliare del Comune di Calusco d’Adda.

Inaugurata mostra “Dal congresso di Vienna alla prima guerra mondiale”

Durerà da sabato 12 al 19 maggio la mostra “Dal congresso di Vienna alla prima guerra mondiale” allestita nella sala consiliare del Comune di Calusco d’Adda. A promuoverla sono stati l’Assessorato alla Cultura e la Consulta delle Associazioni, all’interno del progetto “Cementare cultura” e con il contributo di Fondazione Cariplo. L’intento del curatore Franco Gambirasio, come ha spiegato lui stesso, è quello di “ricostruire i fatti non con la cronaca storica, bensì tramite gli oggetti”.

Il periodo storico

Il periodo che Gambirasio vuole ripercorrere con la sua mostra è quello compreso tra l’inizio del 1800 e i primi anni del secolo successivo. In particolare, egli vuole mostrare la contrapposizione tra l’equilibrio che ha dominato per anni la scena internazionale grazie al congresso di Vienna e la sua rottura avvenuta negli anni del Risorgimento e della Grande Guerra. Gli stessi anni in cui è caduta la fiducia dell’uomo nel progresso e nella scienza.

Leggi anche:  Il museo della Fornace fa incetta di visitatori

Gli oggetti esposti

Alla mostra allestita in sala consiliare sono esposti oggetti di diverso tipo. Ci sono libri risalenti al 1800, strumenti da cucina (posate, teiere…), oggetti per l’estetica femminile (specchi, spazzole, ventagli…) e persino oggetti scientifici (bussole, cannocchiali, microscopi…), ma anche  molto altro, come ad esempio alcune cartoline ricamate a mano dai soldati in trincea.

Gli orari d’apertura

La mostra resterà aperta dalle 16 alle 18 il lunedì, mentre dalle 9 alle 12 dal martedì al sabato. Per le classi delle scuole secondarie di primo grado, inoltre, è possibile prenotare una visita guidata contattando l’ufficio cultura al numero 035 43890 56-57-58.