Il Concerto di Pasqua arriva alla seconda edizione, e quest’anno prevede un’opera maestosa del genio di Giuseppe Verdi: il Requiem. L’evento si terrà domani, sabato 13 aprile alle 21 nella Chiesa dei SS Nazaro e Celso. Il concerto è organizzato dal Comune di Bellano in collaborazione con la Parrocchia. Per l’occasione, parteciperanno oltre 110 musicisti, tra cui anche artisti di livello internazionale.

Il Concerto di Pasqua è “una serata magica”

A dirigere ci sarà il Maestro Roberto Gianola, bellanese e attuale Direttore Stabile del Teatro dell’ Opera di Istanbul ma che in questo periodo è impegnato al Teatro Verdi di Trieste, una delle Fondazioni più importanti d’Italia. “E’ sempre emozionante esibirsi nel proprio paese e poi, tornare nella nostra magnifica Chiesa che è anche un monumento nazionale, mi rende davvero felice. Sarà una serata magica anche perché avremo grandi artisti in un atmosfera di riflessione degna del luogo e della Pasqua che sta per arrivare”.

Un’opera legata al territorio lecchese

Il Maestro prosegue spiegando che il Requiem è “un’opera che in qualche modo è legata, seppur lontanamente, al nostro lago in quanto fu scritta da Giuseppe Verdi e dedicata ad Alessandro Manzoni, autore dei Promessi Sposi. Verdi rimase scosso dalla morte di Manzoni che era impegnato, come lui , per l’unità d’Italia. Condivideva con lui i valori del Risorgimento, di giustizia e libertà. Con questo spirito dovremmo arrivare al concerto: uno spirito di
meditazione e di unione fraterna”.

Leggi anche:  "Stelle di maggio" allo Spazio Teatro Invito di Lecco

Grandi ospiti per una grande serata

Tantissimi quindi gli ingredienti per una serata da non perdere con la Corale Lirica Ambrosiana di Milano diretta dal Maestro Roberto Ardigò, la Lake Como Philarmonic Orchestra, il Soprano Lorena Campari che torna a Bellano dopo molti anni, il Mezzosoprano Coreana Moonjin Kim, il Tenore dal Teatro alla Scala di Milano Giuseppe Veneziano e il Basso Venezuelano Victor Garcia Sierra.

La Bellano delle grandi occasioni

Ancora una volta il Comune di Bellano offre a tutta la popolazione l’occasione di partecipare a un grande evento con ingresso libero. Bellano, marchio di qualità turistico e ambientale del Touring Club Italiano e sempre più punto di riferimento culturale di tutto il territorio lecchese.