L’ammassamento delle penne nere avverrà alle 20 in piazza degli Eroi a Merate, il corteo raggiungerà poi la chiesa prepositurale per la celebrazione della messa.

Gli alpini ricordano i caduti di Nikolajewka

Verrà celebrata questa sera, venerdì 25 gennaio, la ricorrenza della battaglia di Nikolajewka. La manifestazione, organizzata dalle penne nere di Merate, prenderà il via alle 20 con il ritrovo degli alpini in piazza degli Eroi a Merate. Qui si terrà dunque l’ammassamento e a seguire la sfilata con fiaccole fino alla chiesa prepositurale di sant’Ambrogio. La santa messa sarà celebrata dal prevosto don Luigi Peraboni, alle 20.45, alla presenza delle autorità civili e militari e l’accompagnamento del Coro Stelutis di Brivio.

Quest’anno il 76° anniversario

Combattuta il 26 gennaio 1943, la battaglia di Nikolajewka costò la vita a più di quarantamila uomini, divenuti prigionieri o deceduti nella neve, durante la ritirata dal cosiddetto sacco del Don. Anche il beato don Carlo Gnocchi prese parte, come cappellano, allo scontro. Terminato il conflitto fu proprio lui a raggiungere le famiglie dei combattenti scomparsi riportando le ultime volontà.

Leggi anche:  Al planetario di Lecco un corso di astronomia... in inglese