Festalpina airunese dal 18 al 29 luglio. La prossima settimana si terrà infatti la 28^ edizione della Festa alpina airunese. Essa avrà luogo presso il campo sportivo dell’oratorio di Airuno. Sarà organizzata dalla Consulta Giovani Airunese.

Festalpina airunese con Oktoberfest

Anche quest’anno torna infatti la tradizionale festa estiva di Airuno. Non può mancare l’ormai storica Oktoberfest, che si svolgerà il 28 luglio. Essa prevede musica, cibi e bevande tipiche bavaresi. Un tributo brianzolo alla festa della birra che si tiene ogni anno a Monaco di Baviera, in Germania.

Festalpina con varietà musicale

Quest’anno la festa sarà animata da vari artisti musicali. Si esibiranno infatti i Dari, Teo E Le Veline Grasse, Caparezza & Articolo 31 cover band, Mirko e Quelli Belli e molti altri artisti. Mercoledì 18 è prevista l’esibizione di Sabbie in Tour.  Giovedì 19 si esibirà la cover band di Fabrizio De Andrè Faber Is Back. Venerdì 20 ci sarà la serata Party90 con  le migliori hit degli anni 90. Sabato 21 si esibiranno i Dari. Domenica 22 toccherà a Teo E Le Veline Grasse. Lunedì 23 ci sarà lo show acustico di Mirko e Quelli Belli. Martedì 24 lo show acustico della Lattina. Mercoledì 25 lo show acustico di Texture. w/ SmokingMonkeys. Giovedì 26 si esibirà Caparezza & Articolo 31 cover band. Venerdì 27 toccherà a Rad1. Sabato 28 ci sarà l’Oktoberfest con Tirol Band. Domenica 29 toccherà infine a RadioVasco.

Leggi anche:  Progetto Puliamo il mondo a Barzago

Informazioni utili sull’evento

Si entra sempre gratis. I concerti iniziano sempre alle 21. Pizza, cucina e birra saranno disponibili dalle 19. Vi è un ampio parcheggio. Area concerti e area bar/ristoro saranno coperte in caso di pioggia. Dal 23 al 29 luglio, ci sarà il torneo serale maschile di calcio.

Esibizioni musicali in passato

Alla Festalpina di Airuno, in passato, si sono in verità esibiti artisti di fama locale e nazionale. Ad esempio si esibirono Punkreas, Vallanzaska, Matrioska, Rumatera, Peter Punk, la Machete crew, Claudio “Gallo” Golinelli e molti altri. La storia e la tradizione dell’evento sono decisamente notevoli. Esse aggiungono in effetti valore all’evento.