Oscar Farinetti, creatore di Eataly, il primo supermercato dedicato all’alta qualità italiana, “incarnazione” della cultura del buon cibo italiano, sarà l’ospite d’eccezione di un appuntamento imperdibile in programma a Lecco il prossimo 28 maggio. Un evento, quello che si svolgerà a Palazzo del Commercio,  dedicato alle scuole legate al food del nostro territorio, agli operatori del settore (albergatori, ristoratori, B&B, rifugi, Airbnb) e a tutti coloro che vorranno conoscere dalla viva voce dei protagonisti cosa significa “Enogastronomia e Turismo” a Lecco.

 

Ad organizzalo  Piaceri d’Italia, società di catering che da anni collabora con Farinetti (anche al padiglione di Expo) con il sostegno di Confcommercio e la media partnership del Gruppo Editoriale Netweek.

Grande evento a Lecco con Oscar Farinetti

Entusiasta della kermesse che si articolerà in quattro distinti momenti  Alberto Riva, direttore di Confcommercio

Ad illustrare il corposo programma, con l’appuntamento dedicato alle scuole alle 17, la lectio magistralis di Farinetti con gli operatori del settore alle 18, l’aperitivo delle 20  e la tavola rotonda sell’enogastronomia del territorio alle 20.30 è stato Franco Impelliccieri di Piaceri d’Italia

 

Chi è Farinetti

Farinetti è il deus ex machina di Eataly. In 10 anni ha aperto 40 punti vendita di cui 22 in Italia e 18 all’estero: 3 in Giappone, 5 negli USA, Mosca, Istanbul, 2 in Dubai, Riad, Doha, Seul, San Paolo, Monaco, Stoccolma. Il 27 dicembre aprirà a Las Vegas e nel 2019 a Parigi e Londra. Nel 2019 Eataly si quoterà in Borsa per diventare “una public company globale e rappresentare l’italian lifestyle con ancora maggior forza”. Il suo ultimo nuovo progetto è FICO Eataly World, inaugurato a Bologna lo scorso 15 Novembre 2017. Su 10 ettari, con ingresso gratuito, Fabbrica Italiana Contadina racchiuderà la meraviglia della biodiversità italiana, attraverso 2 ettari di campi e stalle all’aria aperta, ed 8 ettari coperti che ospitano: 40 fabbriche, oltre 40 luoghi ristoro, botteghe e mercati, aree dedicate allo sport, ai bimbi, alla lettura e ai servizi, 6 aule didattiche, 6 grandi “giostre” educative, teatro e cinema, un centro congressi modulabile da 50 a 1000 persone, una Fondazione con 3 Università. Nel 2018 aprirà in Giappone uno spazio di oltre 1.000 mq. che promette di essere il “tempio” del Made in Italy alimentare in Asia. Ha collaborato ad attività di ricerca per diversi istituti tra cui il Cermes-Bocconi e l’Università degli Studi di Parma. Premi e riconoscimenti: Laurea Honoris Causa in Economia – American University of Rome (2016), Laurea Honoris Causa in Marketing e Comunicazione -Università di Urbino “Carlo Bo” (2014), Premio America della Fondazione Italia USA (2013) e Premio Scanno per l’alimentazione (2012). Nel 2014 è stato indicato come uno dei papabili per la carica di Ministro dell’Agricoltura. Ha pubblicato numerosi libri, tra i quali “Coccodé” (2009), “Storie di coraggio. 12 incontri con i grandi italiani del vino” (2013), “Mangia con il pane. Storia di mio padre, il comandante Paolo” (2015), “Nel blu. La biodiversità italiana, figlia dei venti” (2015), “Ricordiamoci il futuro” (2017), “Quasi” (2018), “Storia dei sentimenti umani” (2019), “Dialogo tra un cinico e un sognatore” (2019)