La rappresentazione storica in costume dal titolo “Il ritorno di Re Riccardo e i Templari” in programma domenica prossima 8 agosto è un modo gioioso, coinvolgente e didattico di scoprire storie, avventure e ambientazioni dei “tempo che furono”. Forte Fuentes, in questo, fa da “quinta” scenografica alla rappresentazione-spettacolo della “Corte del Drago”, gruppo di rievocazione storica colichese nato da poco ma che ha già all’attivo molti eventi di questo tipo, tutti baciati dal successo. 

Domenica tuffo nel passato con i Templari sul lago

Nella mattinata di domenica 8 grandi e piccini potranno scoprire costumi, armi e, soprattutto, stili di vita dei cavalieri medievali visitando l’accampamento e vivendo le attività didattiche proposte dai rievocatori. Ma non ci saranno solo cavalieri, bensì dame, principesse ma anche popolani e contadine.

Se, invece, si vuole vedere cavalieri e fanti in azione, basta arrivare a forte Fuentes nel primo pomeriggio, alle 14, quando cavalieri, con tanto di armature e “investiti” del ruolo dai loro capitani di ventura, parteciperanno alla rappresentazione storica del ritorno di Re Riccardo dalle Crociate (ore 15.30). Per i bambini è previsto un omaggio a ricordo dell’evento.

“La Corte del Drago”

“La Corte del Drago” è il gruppo di Colico che si occupa di rappresentazioni storiche che vanno dal XII – XIII secolo fino al tardo XV secolo. Il gruppo dispone al suo interno di una sartoria teatrale che riprende da disegni dell’epoca abiti, armature ed accessori, riproducendone la fattura per le proprie rappresentazioni, mantenendole il più possibile aderenti alla realtà di quel periodo storico.

Il Museo della Guerra Bianca offrirà il suo supporto logistico e le sue guide  introdurranno i visitatori ai segreti del Forte di Fuentes, all’acquisto del biglietto (5 euro adulti, 3 euro ragazzi dai 6 ai 17 anni; gratis sotto i 6 anni), con il quale poi si avrà libero accesso alla rievocazione.