Erano presenti circa 50 persone alla prima serata filosofica organizzata dal Circolo culturale progetto comunità di Sotto il Monte. Questa sera il secondo appuntamento.

Il successo della serata di martedì 5 febbraio

“Non ci aspettavamo un riscontro del genere, ne siamo molto contenti”. Così Rita Ferri, presidente del Circolo culturale progetto comunità, ha commentato l’esito della prima serata delle “Conversazioni filosofoche” organizzate dalla sua associazione col patrocinio del Comune di Sotto il Monte. L’incontro si è tenuto martedì 5 febbraio in biblioteca ed ha visto la partecipazione di circa 50 persone. Il tema trattato in quell’occasione è stato quello della nascita della filosofia in Grecia, con particolare riferimento ai tre maggiori esponenti: Socrate, Platone e Aristotele.

I prossimi appuntamenti

La discussione proseguirà poi con altri tre appuntamenti serali, fino alla fine del mese, incentrati su nuovi temi:

  • martedì 12 febbraio (questa sera): la globalizzazione antica, tempo di crisi, e la filosofia come speranza di salvezza, come rimedio. Le scuole filosofiche esoteriche. La filosofia come contemplazione e ritorno
    virtuoso all’armonia. La cura della interiorità attraverso il ragionamento filosofico e la filosofia, ancella della fede, nella cultura cristiana delle origini.
  • martedì 19 febbraio: la rivoluzione scientifica e la nascita della modernità. La cultura italiana dell’umanesimo e il rinascimento filosofico. La laicizzazione del sapere. La filosofia come metodo per ben
    pensare – La Rivoluzione filosofica del soggettivismo. La filosofia della conoscenza di Kant e di Hegel.
  • martedì 26 febbraio: la filosofia e l’esistenza. Il problema del senso della vita. La crisi dell’illuminismo. La
    filosofia dell’ingaggio come critica sociale. La fenomenologia e l’esistenzialismo prima e
    dopo Auschwitz. La filosofia della mitezza. I compiti della filosofia in difesa dell’umano. La
    possibile morte della filosofia e la conseguente catastrofe dell’occidente.
Leggi anche:  A Pasquetta tutti nella città fantasma con tanto di giro in mongolfiera

Come partecipare al corso?

Le lezioni sono completamente gratuite e tenute dalla professoressa Agata Salamone. Tutti gli incontri cominciano alle 20.30 nella biblioteca di Sotto il Monte, in piazza Giovanni Paolo II, e per partecipare non è necessaria alcuna preventiva iscrizione.