Avvento 2018 | Come vivere l’attesa in Brianza. Cosa è  l’Avvento? Quanto dura? Quali sono le feste e i mercatini nei comuni del Lecchese ?

Avvento 2018

Oggi, domenica 2 dicembre 2018, inizia l’Avvento, il tempo forte dell’Anno liturgico che prepara al Natale. La prima domenica di Avvento apre il nuovo Anno liturgico. Sono quattro le domeniche di Avvento nel rito romano, mentre nel rito ambrosiano sono sei e infatti l’Avvento è già cominciato domenica 18 novembre. L’Avvento inizia con i primi Vespri della prima Domenica di Avvento e termina prima dei primi Vespri di Natale. Il colore dei paramenti liturgici indossati dal sacerdote è il viola; nella terza domenica di Avvento (ossia, la domenica Guadete) facoltativamente si può usare il rosa, a rappresentare la gioia per la venuta di Cristo. Nella celebrazione eucaristica non viene recitato il Gloria, in maniera che esso risuoni più vivo nella Messa della notte per la Natività del Signore. Il termine Avvento deriva dalla parola “venuta”, in latino adventus. Il vocabolo adventus può tradursi con “presenza”, “arrivo”, “venuta”.

La venuta della divinità

Nel linguaggio del mondo antico era un termine tecnico utilizzato per indicare l’arrivo di un funzionario, la visita del re o dell’imperatore in una provincia. Ma poteva indicare anche la venuta della divinità, che esce dal suo nascondimento per manifestarsi con potenza, o che viene celebrata presente nel culto. I cristiani adottarono la parola Avvento per esprimere la loro relazione con Cristo: Gesù è il Re, entrato in questa povera “provincia” denominata terra per rendere visita a tutti; alla festa del suo avvento fa partecipare quanti credono in Lui. Con la parola adventus si intendeva sostanzialmente dire: Dio è qui, non si è ritirato dal mondo, non ci ha lasciati soli. Anche se non lo possiamo vedere e toccare come avviene con le realtà sensibili, Egli è qui e viene a visitarci in molteplici modi.

Leggi anche:  Grande concerto di Natale, evento eccezionale sabato sera a Merate

I mercatini d’avvento

Ma l’Avvento è anche un momento che offre l’occasione per i cittadini di entrare in contatto con i propri comuni, con le proprie piazze, oppure è l’opportunità per visitarne altri, visto che per il Natale in tutto il Lecchese vengono organizzati, ormai tradizionalmente, tanti mercatini e molti eventi.

Ieri a Lecco è stato tagliato il nastro della pista di pattinaggio ed è stato aperto il villaggio di Natale in piazza Cermenati.  Ma le proposte sul territorio in questo periodo sono davvero tante. Ecco  solo alcune

Mercatino di Natale all’oratorio di Imbersago

Mercatini di Natale a Nibionno

Mercatini di Natale, la magia a Olgiate Molgora FOTO

Mercatini di Natale a Castello Brianza cercano espositori

Il Villaggio di Babbo Natale a Pontida