Allo Spazio Teatro Invito appuntamento con Ugo Dighero. La data da cerchiare sul calendario è quella di venerdì 11 gennaio 2019 alle 20.45 e la location è la sala di U. Foscolo 42 Lecco. In scena andrà “… mai nessuno la baciò sulla bocca”, di Ugo Dighero, Marco Melloni e Stefano Benni con Ugo Dighero

Lo spettacolo 

Dove sono andati i capelli? Perché non posso più fare lo spuntino di mezzanotte con la peperonata?  Perché una serata di gozzoviglia con gli amici prevede almeno due giorni di convalescenza?  Quando un attore si rende conto che non può più interpretare Amleto, per problemi di età, è il momento di farsi delle domande. Spappolando la propria personalità in mille personaggi differenti forse è possibile trovare una risposta alle pressanti domande esistenziali. Ecco quindi Pino il muratore che, con i suoi strumenti, quali che siano, affronta la domanda delle domande: Dio esiste? …sulle autostrade c’è scritto che c’è.  Il “fine dicitore” può ancora lanciare sfide sull’evoluzione del linguaggio e della comunicazione? Si, le poesie monovocaliche sembrano essere la giusta risposta a questa scommessa. E l’amore? E’ ancora possibile oggi suicidarsi per amore? Nel “dottor divago” di Stefano Benni un uomo tenta disperatamente di dare un senso alla fine della sua relazione, ma le sue digressioni iperboliche gli impediscono un’analisi lucida. L’amministrazione della giustizia umana ha fatto progressi? Il famoso “caso Lucy McGrave” e il conseguente processo sembrerebbero minare questa certezza. Interpretando contemporaneamente giudice, pubblico ministero, imputato, avvocato difensore e testimoni, l’attore ci dimostra la mission impossible della legge: comprendere la realtà nella sua complessità. Forse è nell'”epico” e nell’analisi degli archetipi in esso contenuti che possiamo trovare le risposte che cerchiamo? Chi meglio di Gnappo, che analizza le varie culture umane con lo strumento della favola, può avvicinarsi alla verità? Sarà lui a spiegarci perchè nessuno baciò mai la bella addormentata sulla bocca. Un divertentissimo caleidoscopico percorso per attore acrobata.

 

Leggi anche:  Missaglia ospita due incontri teatrali

Chi è Ugo Dighero

A partire dal 1979 frequenta la scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova, presso la quale si diploma nel 1982. Nel 1989, insieme a Marcello Cesena, Maurizio Crozza, Mauro Pirovano e Carla Signoris, forma il gruppo comico dei Broncoviz, con cui firma popolari parodie di film trasmesse dal programma radiofonico Axillo. La notorietà al grande pubblico aumenta nel 1998 quando entra nel cast della trasmissione televisiva Mai dire Gol, condotta dalla Gialappa’s Band e contemporaneamente in quello di Un medico in famiglia, fiction su Rai 1 di grande successo.