Un nuovo giallo con protagonista l’ormai celebre ghostwriter uscita dalla penna di Alice Basso. Personaggio dall’innata empatia e capace di dare voce ai pensieri degli autori e di ricreare perfettamente il loro stile di scrittura, Vani Sarca ha un infallibile intuito e, proprio per questo, è nuovamente al centro di un caso da risolvere: la misteriosa scomparsa, questa volta, del suo datore di lavoro, colui che ha sin da subito saputo riconoscere la sua bravura editoriale.

Alice Basso alla Libreria Volante per presentare il suo nuovo romanzo

A intrecciare questa avventura è sempre lei, Alice Basso, di ritorno alla Libreria Volante di Lecco per presentare il suo ultimo romanzo: Un caso speciale per la ghostwriter (Garzanti).Più volte graditissima ospite della libreria di via Bovara, giovedì 13 giugno alle 21 l’autrice della serie di gialli sarà nuovamente a Lecco per parlare di un libro in cui, come anticipato, Vani si dovrà mettere sulle tracce del capo sparito. Insieme al commissario Berganza – che già nei romanzi precedenti l’ha scelta come collaboratrice della polizia per il suo intuito infallibile – raggiungerà Londra, si perderà tra le pagine senza tempo di Lewis Carroll e Arthur Conan Doyle, scoprirà segreti prima inimmaginabili.

Leggi anche:  Turismo a Lecco, com’è lo stato di salute? Il parere dell'assessore al Turismo

In programma anche un quizzone speciale per festeggiare i quattro anni della Libreria

Ma l’evento di giovedì sarà anche l’occasione per i presenti per mettersi alla prova con la loro conoscenza dei romanzi della Basso: accanto alla presentazione del nuovo lavoro, infatti, la serata sarà arricchita da un Quizzone speciale aperto a tutti e incentrato proprio sui libri della scrittrice nata a Milano e oggi residente nei pressi di Torino.

Una festa per lettori affezionati, quindi, organizzata in occasione del quarto compleanno della Libreria Volante:«il tempo vola – commenta, infatti, la titolare Serena Casini – ed è proprio il caso di dirlo. Il 13 giugno compiamo quattro anni e ci piace festeggiare ridendo, parlando di libri, bevendoci un bicchiere con amici e lettori e, in particolare, con Alice Basso».