Un fitto calendario di appuntamenti, quello proposto per il mese di giugno dal Planetario civico di Lecco, che prende inizio alle 21:30 di venerdì 7  con l’osservazione del cielo dal piazzale di partenza della funivia dei Piani d’Erna, per proseguire con le proiezioni in cupola della domenica, il 9, 16 e 23 giugno, sempre alle 16.

A giugno tutti con il naso all’insù al Planetario

L’estate del Planetario renderà omaggio in molti modi al cinquantennale dello sbarco sulla luna di Apollo 11: venerdì 14 giugno alle 21, grazio a all’iniziativa in programma fuori dalle mura del Planetario, in piazza Garibaldi, la star della divulgazione e astronomo dell’Osservatorio astronomico di Merate, Luca Perri, racconterà alla sua maniera l’epopea di Apollo 11, per la  serata a partecipazione libera e gratuita intitolata “Luna, la più grande impresa dell’uomo”.

Un mese nel segno della Luna e del campus di astronomia

Legata alla luna anche la conferenza “Che cosa sarebbe la Terra senza la Luna?” di venerdì 21 giugno, quando alle 21 al Planetario civico di Lecco, Loris Lazzati del Gruppo Astrofili Deep Space, approfondirà un tema affascinante: il ruolo della Luna nel nostro immaginario, quanto essa abbia inciso sulla nostra civiltà e sulla nostra cultura, e come sarebbe oggi la Terra se non ci fosse mai stata questa fedele compagna delle nostre notti.

Leggi anche:  Concorso "Punto di fuga": ecco i vincitori FOTO GALLERY

Con il mese di giugno partono i campus di astronomia per bambini e ragazzi: dal 10 al 15 giugno il primo livello, dal 17 al 22 il secondo livello. Dal lunedì al venerdì per cinque mattine dalle 9 alle 12, con serata conclusiva insieme ai genitori il sabato alle 21, i bambini potranno approcciarsi al mondo dell’astronomia divertendosi. La quota di partecipazione è di 70 euro ed è ancora possibile iscriversi telefonando al numero 328 8985316.

Dedicato ai più piccoli anche l’appuntamento del 15 giugno con “Il sabato dei bambini”, alle 15 e alle 16.30, attività per aspiranti astronauti.

Infine domenica 30 giugno si celebrerà l’Asteroid Day con la proiezione in cupola dello “Spettacolo d’impatto” alle 16, ricorrenza che sarà preceduta venerdì 28 giugno alle 21 dalla conferenza tenuta dall’ingegnere aerospaziale Laura Proserpio, che farà un’introduzione all’esplorazione degli asteroidi.