Violenza in Stazione a Lecco: lo minacciano con un coltello e lo rapinano. A denunciare l’inquietante episodio, che sarebbe avvenuto sabato scorso allo scalo ferroviario di Lecco è stato un 54enne residente a Milano. Al momento gli agenti della Polizia Ferroviaria di Lecco, che si occupano delle indagini, stanno vagliando la sua testimonianza.

LEGGI ANCHE Lite in strada a Lecco: giovane finisce al tappeto

Violenza in Stazione a Lecco: lo minacciano con un coltello e lo rapinano

L’aggressione sarebbe avvenuta in pieno giorno e precisamente intorno alle 10 della mattinata di sabato. L’uomo ha raccontato che si trovava nei pressi del binario 1 quando è stato avvicinato da due uomini di origine straniera. I due dapprima lo avrebbero minacciato con un coltello e poi gli averebbero sferrato un violento pugno allo stomaco. Infine lo avrebbero rapinato portandogli via 120 euro in contanti  che aveva nel  portafoglio.

Le indagini

Come detto la Polfer sta vagliando il racconto della vittima. L’area per altro è sottoposta al controllo dell’impianto di videosorveglianza e le immagini immortalate dall’occhio del “Grande Fratello” potranno aiutare le forze dell’ordine a chiarire i contorni di questa vicenda che ha molte ombre e poche luci.