“Cinque lampioncini della ciclopedonale a lago sono stati vandalizzati la notte scorsa da tre ragazzini che li hanno presi a calci. Le telecamere hanno individuato il branco e sono in corso verifiche sulla loro identità”. A denunciare l’accaduto è il sindaco di Pescate Dante De Capitani.

Vandali sulla ciclopedonale: le telecamere immortalano la “baby gang”… e il sindaco minaccia di togliere la residenza anche ai genitori

“Pare addirittura che siano ragazzi di Pescate e questo mi fa rabbia perché li conosco tutti e a tutti ho sempre detto che atti vandalici qui non sono perdonati” prosegue il sindaco infuriato che minaccia anche di ricorrere a provvedimenti… drastici.

“Se si dovesse confermare che sono ragazzi di Pescate oltre alla denuncia ho intenzione di togliere loro pure la residenza e visto che sono minorenni anche alle loro famiglie visto che non sono stati capaci di educarli. Poi che facciano pure ricorso non mi interessa ma io simile gentaglia in paese non la voglio. Vivono in un paese bellissimo e sono loro i primi a dustruggerlo? Allora se ne vadano a far danni altrove perché qui hanno chiuso”.

Leggi anche:  Trovato cadavere nell’Adda: potrebbe essere il papà scomparso

Mario Stojanovic