Abbandono dei rifiuti: il Comune ingaggia la lotta agli incivili. Succede a Bellano dove l’Amministrazione comunale diretta dal sindaco Antonio Rusconi ha da sempre fatto del decoro cittadino una bandiera da sventolare con giustificato orgoglio. E stavolta alla rabbia per i rifiui abbandonati si somma anche la preoccupazione. Sì perchè sono stati trovato proiettili in mezzo alla spazzatura.

Proiettili in mezzo alla spazzatura: la rabbia di Denti

“Martedì ci è stato segnalato un massiccio abbandono di rifiuti sulla strada Bellano-Taceno” spiega il vicesindaco Thomas Denti. “Un invicile ha depositato diversi rifiuti al bordo della carreggiata. Si tratta di  una pratica che purtroppo si ripete lungo la stessa strada, sulla superstrada, nei valletti dei nostri paesi. Come Amministrazione Comunale, siamo davvero avviliti dal fatto che ci possano essere ancora nel 2018 persone così incuranti dell’ambiente in cui viviamo”.

Il Comune subito in campo

“Già il mattino successivo all’abbandono, segnalato da alcuni cittadini, il personale della Polizia Locale di Bellano e dell’Ufficio Tecnico ha provveduto a ripulire l’area e a fare gli opportuni controlli” prosegue i vicesindaco. Non solo ma grazie alle versifiche dal Comune sono riusciti  risalire addirittura ad un indirizzo di Calolziocorte. “Speriamo che l’indagine si concretizzerà in una sonora sanzione per l’incivile in questione!).

Trovati anche proiettli

Nei rifiuti sono addirittura stati rinvenuti una grossa quantità di proiettili. “Già questa mattina faremo denuncia ai Carabinieri per quest’ulteriore aggravante per l’abbandono. Siamo sempre attenti e puntuali nel cercare di limitare questi gesti che hanno anche valenza penale – abbandono di rifiuti e armi – ma purtroppo i Comuni devono sempre fare i conti con un vasto territorio e con diversi barbari che credono che l’ambiente in cui vivono possa essere deturpato in questo modo. Non crediamo che gli incivili si fermino davanti ai cartelli, ma attraverso i controlli effettuati dal personale della Polizia Locale e all’installazione della “fototrappola mobile” vengono almeno individuati alcuni degli incivili in questione”.

Leggi anche:  Atto vandalico nella notte a Calolziocorte

Puliamo il mondo

“Ricordiamo che come Comune di Bellano ogni anno patrociniamo l’iniziativa “Puliamo il mondo” di Legambiente, che si occupa proprio di pulire alcuni tratti del nostro territorio; la stessa purtroppo non è in verità molto partecipata dai cittadini, speriamo quindi che quest’anno ci sia più affluenza” Conclide Denti. ” Tra l’altro, proprio ad inizio maggio faremo un’ulteriore giornata di pulizia con i ragazzi delle scuole di Bellano, per sensibilizzarli verso queste tematiche ambientali, sempre grazie a Legambiente e all’associazione LetteLariamente. La nostra speranza è quella di vedere sempre meno gesti come quello segnalato, noi ce la stiamo mettendo tutta”