Tre interventi in codice rosso da parte dei soccorritori nel cuore della notte. Le cause delle richieste d’aiuto sono disparate: evento traumatico, malore e aggressione.

Tre interventi in codice rosso

La prima richiesta d’aiuto è scattata alle 23:12. L’elisoccorso e la Croce Rossa di Premana sono dovuti intervenire in codice rosso a Pagnona per soccorre un uomo di 33 anni che ha subito un evento traumatico. La causa non è ancora nota, ma l’uomo ha riportato un trauma cranico importante ed ha avuto un arresto cardiaco. Il 33enne, rimasto purtroppo in codice rosso, è stato trasportato al Manzoni di Lecco. Sono stati allertati anche i Carabinieri e la Polstradale di Lecco.

Malore a Brivio

Un altro allarme è arrivato da Brivio, da un impianto sportivo in via Airuno, dove un uomo di 55 anni si è sentito male. Sul posto sono intervenuti in codice rosso i Volontari del Soccorso di Calolziocorte e l’automedica di Lecco. Le condizioni dell’uomo, apparse inizialmente critiche, sono fortunatamente migliorate. L’uomo è stato trasportato in codice giallo all’Ospedale di Merate.

Leggi anche:  Secondo poker del Lecco: Bra travolto 4-0 al Rigamonti-Ceppi FOTO

Aggressione all’Orsa Maggiore

L’ultimo intervento in codice rosso della notte è stato richiesto alle 4 sul lungolago, nei pressi dell’Orsa Maggiore. Un ragazzo di 18 anni, a seguito di un aggressione, ha riportato ferite al volto e alla testa. Sul posto sono arrivati la Croce Rossa di Lecco insieme all’automedica. Il 18enne è stato trasportato in codice giallo all’Ospedale di Lecco. Allertata anche la Questura di Lecco.