Aggiornamento E’ don Graziano Bertolotti, 78 anni, ordinato sacerdote 52 anni fa e attuale vicario parrocchiale della Comunità Pastorale Madonna della Neve, residente a Introbio, la vittima del tremendo incidente avvenuto intorno alle 11.30 in Valsassina,  a Primaluna.

 

 

 

La dinamica del sinistro è ancora al vaglio delle forze dell’ordine ma sembra che il sacerdote abbia perso la vita sull’auto ribaltata. Il mezzo del sacerdote infatti si è scontrato con violenza inaudita contro un’utilitaria condotta da un pensionato di 82 anni. Don Graziano, originario di  Castronno, nel Varesotto, era in valle da 8 anni. In passato aveva compiuto il suo ministero pastorale anche a Vergiate, Gornate, e Verghera.

 

Don Graziano, originario di  Castronno, nel Varesotto, era in valle da 8 anni. In passato aveva compiuto il suo ministero pastorale anche a Vergiat, Gornate, e Verghera 

Tragedia nella tarda mattinata di oggi in Valsassina: un’auto si è ribaltata e un uomo ha perso la vita.

Uomo muore in un’auto ribaltata

Il dramma si è consumato poco dopo le 11.30 a Primaluna, lungo la Strada Provinciale all’altezza del Comune di Primaluna nella frazione di Cortabbio. Forze dell’ordine e soccorritori sono ancora in posto ma purtroppo secondo le prime informazioni, confermate da fonti mediche, uno dei due uomini coinvolti nell’incidente non ce l’ha fatta.

Leggi anche:  Cane salvato in montagna: "Grazie ai pompieri"

Subito è parsa chiara la gravità della situazione: per accelerare le operazioni di soccorso la Centrale operativa del 118 ha inviato sul posto due ambulanze e ha fatto  alzare in volo anche l’elicottero dell’ospedale di Bergamo. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco chiamati a liberare uno degli uomini coinvolti dalle lamiere contorte del mezzo. Nonostante la tempestività dei soccorsi ai medici non è rimasto che constatare il decesso di uno dei feriti. Serie, ma non critiche le condizioni dell’altro uomo coinvolto.

Al momento i rilievi delle forze dell’ordine per chiarire la dinamica del sinistro sono ancora in corso. Ulteriori aggiornamenti non appena possibile