Domenica la Valsassina  si fermerà per dire addio ad un uomo la cui scomparsa ha lasciato una ferita profonda, una cicatrice probabilmente indelebile.  Verranno infatti celebrati il 25 novembre i funerali di Gabriele Orlandi Arrigoni, il 38enne di Pasturo morto  ieri, giovedì, a seguito di un terribile incidente stradale avvenuto a Ballabio, all’altezza dell’Alva. La moto sulla quale viaggiavano il 38enne e il nipote 12enne si è schiantata contro una Skoda Familiare non lasciando scampo ad Orlandi Arrigoni.

LEGGI ANCHE Schianto in valle, dolore per la morte di Arrigoni: “Un amico è diventato un angelo”

Le condizioni del giovanissimo

Restano purtroppo critiche le condizioni dell nipote 12enne . Il ragazzino, per il quale tutta la Valsassina stra pregando, si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Al momento i medici che si stanno prodigando per lui, hanno deciso di mantenere la prognosi riservata.

Il funerale di Gabriele Orlandi Arrigoni

La cerimonia funebre verrà celebrata alle 14.30 nella parrocchiale di Pasturo e sicuramente saranno centinaia le persone che si riuniranno in chiesa per tributare al 38enne un ultimo omaggio. Ci saranno i familiari e gli amici storici che si stringeranno alla moglie Debora, Ci saranno i membri del Team Pasturo, quelli del Soccorso Alpino, quelli del Centro Soccorso Valsassina e le tante persone che hanno avuto la fortuna di compere un pezzo di strada, di fare una corsa, oppure una sciata con Gabriele.

Leggi anche:  Ciclisti investiti finiscono in ospedale in condizioni serie