Ieri, venerdì 7 giugno 2019, una terribile tragedia nel lago di Como. Un ragazzo di 15 anni, intorno all’ora di pranzo, si è buttato in acqua ed è riemerso più di un’ora dopo, ritrovato dai sommozzatori. Non ce l’ha fatta. Si trovava con un gruppo di amici per festeggiare la fine della scuola.

Giovane si tuffa nel lago e non riemerge: ritrovato dai sommozzatori, è morto in ospedale FOTO e VIDEO

Tragedia a Como

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo si trovava insieme ad amici al pontile di Villa Geno quando hadeciso di tuffarsi in acqua. Per cause ancora tutte da stabilire non è più riuscito a risalire in superficie. Scomparso in acqua, di lui si sono perse tracce per più di un’ora, quando i sommozzatori sono riusciti a recuperarlo. E’ stato poi trasportato in condizioni disperate all’ospedale di Bergamo dove è deceduto.

Chi era il ragazzo morto dopo un tuffo

Si chiamava Osei Maxwell (nella foto è il ragazzo in basso a destra, vestito di rosso) ed era residente a Gironico, frazione del Comune di Colverde. Giocava a calcio nella squadra Allievi 2003 del Gruppo sportivo Villa Guardia. Proprio ieri sera, insieme ai compagni, avrebbe dovuto disputare la finale del torneo di calcio ad Albate. Dopo la tragedia la gara è stata annullata per lutto.

Leggi anche:  Esulta per la morte del carabiniere travolto al posto di blocco: denunciato

IL CORDOGLIO DEL SUO GRUPPO SPORTIVO E LA COMMOZIONE DEL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE

Muore dopo tuffo nel lago: lutto per il Gs Villa Guardia e gara annullata