Sono in fase di rimozione le lamiere dal tetto sventrato dal vento: domani, giovedì, riaprirà l’asilo Emilio Nava di Civate.

Danneggiata una porzione di tetto di circa 300 metri

Dopo le raffiche di lunedì notte che hanno seriamente danneggiato la copertura, è tempo di tracciare il bilancio dei danni. Il fatto è avvenuto nella serata di lunedì e per precauzione la scuola materna è stata chiusa martedì e mercoledì. “E’ stata intessata una porzione della copertura di circa 300 metri – ha spiegato Damiano Maggi, presidente dell’ente morale che gestisce l’asilo paritario – Per fortuna non si sono verificati danni alle persone.  Giovedì riapriremo la scuola, mentre i lavori di sistemazione riprenderanno nel fine settimana”.

La sistemazione del tetto sventrato è a carico del Comune proprietario dell’immobile

Questa mattina gli operai incaricati dal Comune (proprietario dell’immobile), erano ancora al lavoro per togliere le lamiere coibentate danneggiate. Il calcolo dei danni è tuttora in fase di stima: i lavori di ripristino, come detto, saranno a carico del Municipio che si rivarrà poi sull’assicurazione trattandosi di una calamità naturale.

Leggi anche:  Tenta di uccidere moglie e figli a martellate