Sono accusati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale i due giovani che ieri, giovedì, hanno tentato di scappare dai Carabinieri.

Provano a scappare dai Carabinieri in motorino

I due, entrambi di origini marocchine, si trovavano Corso Europa a Calolziocorte a bordo di un motociclo. I militari della Compagnia dei Carabinieri  di Lecco, proprio in quel momento, stavano effettuando un normale servizio di controllo del territorio. Non appena visti gli uomini in divisa i due si sono dati alla fuga. A quel punto è scattato un inseguimento. La fuga è però stata breve. Una volta fermati i due sono stati identificati. Uno dei due giovani per altro non aveva il permesso di soggiorno. Al termine degli accertamenti sono stati quindi  denunciati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Altri controlli

Controlli anche a Lecco e in particolare tra la zona della stazione ferroviaria e quella del Centro Commerciale La Meridiana. Qui i carabinieri hanno identificato 19 extracomunitari. Sono  risultati tutti  in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Leggi anche:  Camion della nettezza urbana si schianta contro un muro: 39enne in condizioni serie

Denuncia per spaccio

Sempre nella zona del centro commerciale è stato fermato un giovane residente a Oggiono. I militari lo hanno trovato in possesso di 46 grammi di hashish e quindi lo hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti