Tentano la truffa on line ai danni dell’assessore  valmadrerese Patrizia Vassena: hanno clonato il suo indirizzo e mail e hanno inviato  richieste di soldi.

La truffa viaggia via mail

E’ capitato un po’ a tutti di ricevere mail da parte di amici o semplici conoscenti con delle sgrammaticate richieste di soldi. Questa volta però  i truffatori  si sono evoluti inviando, dall’indirizzo mail clonato, una semplice richiesta di aiuto: “Sono Patrizia Vassena, ho bisogno urgentemente di parlare con te”. A raccontare la vicenda è la giornalista Micaela Crippa vittima a sua volta del tentativo di raggiro.” Sono una giornalista, quindi non è la prima volta che ricevo questo genere di messaggi. Per nulla insospettita ho risposto di contattarmi pure telefonicamente (ho lasciato il mio cellulare)”.

LEGGI ANCHE  Polizia e Camera di Commercio insieme contro i reati informatici

La richiesta di soldi

“Subito mi è arrivata questa richiesta di soldi, inviata sempre dalla mail dell’assessore Vassena, stavolta un po’ più sgrammaticata ma che per qualcuno potrebbe risultare convincente: “Grazie per la tua risposta e mi dispiace di scomodarti. Sono in viaggio ad Burkina Faso    ed ho dimenticato le mie cose (il mio cellulare, carta  di credito e contanti) in un taxi, al momento non ho a disposizione  nulla. E’ imbarazzante per me chiederti questo, ma desidererei che mi  potessi sbloccare con 750 €, al momento del mio rientro ti rimborserò al  più presto possibile. Ti prego di tenere questa mail solo per te per non  inquietare i miei. Se sei disposto ad aiutarmi, ti dirò come fare.  Attendo tua risposta e grazie infinite. Prof. Patrizia Vassena“.

Leggi anche:  Colpito da un ramo, soccorso 71enne a Colico

Hanno il mio cellulare e il mio indirizzo mail

“A questo punto ho contattato la diretta interessata che si trovava sul posto di lavoro (non certo in viaggio in Bukina Faso) che ha già contattato Polizia postale e carabinieri. Cosa che peraltro intendo fare io stessa al più presto. Tuttavia se qualcuno dovesse ricevere una richiesta di soldi da parte di Micaela Crippa, sappiate che si tratta solo ed esclusivamente di una truffa”.