Tenta di rubare birra e poi dà in escandescenze: i poliziotti lo fermano con lo spray al peperoncino. E’ successo ieri, lunedì 13 maggio 2019 a Lecco, all’interno del Centro Commerciale La Meridiana. A finire in manette con le accuse di tentata rapina impropria, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato è stato un 23enne originario del Gambia.

Tenta di rubare birra e poi dà in escandescenze: i poliziotti lo fermano con lo spray al peperoncino

Ad allertare gli uomini della Squadra Volanti ieri è stata una guardia giurata del supermercato che aveva notato il giovane che si aggirava con fare sospetto. Non solo ma lo aveva visto nascondere dentro lo zaino una confezione con 10 bottiglie di birra. I vigilante aveva impedito il furto e il ragazzo aveva rimesso le bottiglie sullo scaffale. Ma invece di allontanarsi il giovane aveva rimesso le mani su una bottiglia arraffandola nuovamente solo pochi minuti dopo. A quel punto la guardia giurata aveva tentato di fermare il 23enne che però l’aveva aggredita ed aveva tentato di fuggire.Da lì l’intervento dei poliziotti che dopo aver fermato il ragazzo lo avevano portato negli uffici della Questura. Proprio lì il giovane aveva dato in escandescenze tanto  da costringere gli agenti a fare uso anche del dispositivo spray al capsicum (“al peperoncino”) per riportarlo alla calma.

In carcere

Stamattina il 23enne è comparso in tribunale a Lecco. Il suo arresto è stato convalidato ed è stata disposta nei suoi confronti la misura della custodia cautelare in carcere, in attesa di giudizio previsto per il 28 maggio