Tenta di farla finita nel lago, anziano salvato dai City Angels Lecco.

Anziano salvato dai City Angels Lecco

Sopraffatto dai dispiaceri e dai problemi iniziati con il fallimento della sua azienda, un pensionato venerdì notte aveva deciso di lasciarsi affogare. E per farlo aveva indossato i suoi abiti migliori, con un moto di dignità e pudore di fronte alla morte, vissuta quasi come consolazione, da uomo d’altri tempi. La provvidenza ha però voluto che sulla sua strada trovasse i City Angels.

La toccante testimonianza

«Camminava lento con gli occhi pieni di lacrime – racconta il coordinatore dei volontari Marco “Griso” Visentin – All’inizio pensavamo che gli fosse accaduto qualcosa, che fosse caduto o che avesse perso il cane. Così ci siamo avvicinati e gli abbiamo chiesto se avesse bisogno di un aiuto».
Mai i City Angels avrebbero pensato, con quella semplice domanda, di svelare un abisso di dolore tanto profondo. Invece l’uomo li spiazza. «L’anziano ci ha detto che voleva morire. E aveva anche scelto come farlo. Si sarebbe lasciato inghiottire dalle acque del lago – prosegue Visentin – Voleva dar fine ad una vita delusioni, iniziate con il fallimento della sua azienda».

Leggi anche:  Incidente sulla Provinciale: ciclista ferito gravemente forse urtato da un altro mezzo FOTO

Una storia di dolore, purtroppo non l’unica nel Lecchese

«Certo Lecco è un territorio fortunato – aggiunge Visentin – Qui in generale si vive bene, ma purtroppo non manca chi soffre, chi ha dei problemi di salute chi dorme per strada, chi non più lucido. E sto parlando di persone straniere ma anche di italiani, di lecchesi…»

Una pagina speciale sul Giornale di Lecco in edicola da oggi, lunedì 10 settembre. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app“Giornale di Lecco” dallo store