C’è uno sviluppo inatteso il giorno dopo lo scoppio del caso tangenti in Lombardia.

LEGGI ANCHE: ‘ndrangheta e corruzione, maxi-operazione in Lombardia: 43 arresti VIDEO

Tangenti in Lombardia

Nell’indagine su un sistema corruttivo articolato che ha portato all’arresto 28 persone (43 le misure cautelari in totale, 95 gli indagati), compresi diversi politici soprattutto in quota a Forza Italia, il nome del presidente di regione Lombardia Attilio Fontana era inizialmente dato solo come parte lesa, vittima di un tentativo di corruzione. Ma il governatore sarebbe anche indagato a sua volta con l’ipotesi d’abuso d’ufficio: è già stato fissato per lunedì, 13 maggio 2019, il primo incontro con i pm.

LEGGI ANCHE ‘Ndrangheta e corruzione, un perito lecchese nell’inchiesta

Fontana sarà sentito dai pm

In sostanza l’ex sindaco di Varese sarà sentito dai pm per aver cercato, ancora ad indagini in corso, di raccogliere notizie. Leggerezza o anomalia, si vedrà. Mentre sulla tentata corruzione ai danni di Attilio Fontana gli inquirenti hanno raccolto prove contro l’ex coordinatore provinciale varesino di Forza Italia Gioacchino Caianiello, che al governatore avrebbe fatto una “proposta indecente”, prospettando uno scenario che avrebbe favorito l’avvocato e socio di studio legale di Fontana, il forzista consigliere regionale uscente Luca Marsico, con l’obiettivo di favorire consulenze grazie alla promozione in Regione, su una poltrona dirigenziale, di un altro manager.

Leggi anche:  Per le Olimpiadi 2026 serve l'aiuto dei social

LOMBARDIA

GIORNALEDIPAVIA.IT: ‘ndrangheta e corruzione: un architetto di Pavia tra gli indagati

GIORNALEDILECCO.IT: ‘ndrangheta e corruzione, un perito lecchese nell’inchiesta

GIORNALEDIMONZA.IT: Politica e tangenti. Arresti domiciliari per l’ex sindaco di Giussano

PIEMONTE

NUOVAPERIFERIA.IT: ‘ndrangheta e corruzione, un ingegnere di Settimo nell’inchiesta

NOVARAOGGI.IT:

Arrestato Andrea Gallina, amministratore Acqua Novara Vco

Corruzione chiesto l’arresto per Diego Sozzani VIDEO