Strage di patenti sulla Statale 36: un un anno oltre 1000 multe. Il dato inquietante emerge dal bilancio dell’attività compiuta dalla Polizia Stradale di Lecco nel  corso dell’anno che è appena finito.

LEGGI ANCHE Meno incidenti ma più morti sulle nostre strade nel 2018 I NUMERI DELLA POLSTRADA LECCO

Strage di patenti sulla Statale 36

La Polstrada lecchese infatti ha reso noto che rispetto  all’eccesso ai limiti di velocità, accertato non solo con l’utilizzo di autovelox, nel 2018 sono state oltre 1150 le violazioni, di cui oltre 1000 rilevate sulla nota SS36.  In altre parole quasi la totalità delle multe sono state fatte in super.

Gli autovelox sulla 36

Autovelox ss36 Lecco Colico

Olte a quelli mobili sono quattro e sono attivi da lunedì 19 marzo 2018, gli autovelox fissi lungo la Statale 36 fra Lecco e Colico. Due per ogni direzione di marcia.

Lungo la carreggiata Sud i dispositivi sono stati installati a Colico e a Mandello. Il primo, a Colico, è all’uscita della galleria che si trova subito dopo la zona industriale. L’altro, a Mandello, in corrispondenza della piazzola di sosta prima dell’ultima galleria che precede la stazione di servizio.

In direzione Nord sono più o meno nella stessa zona. Quello di Mandelloè proprio accanto alla stazione di servizio, l’altro di Colico dopo lo svincolo di Piona.

Leggi anche:  Problematiche della Statale 36: oggi il primo tavolo di lavoro in Regione FOTO

Funzionano a rotazione

Autovelox Statale 36 fra Lecco e Colico MAPPA INTERATTIVAI quattro velox saranno in funzione a rotazione, a due a due. In pratica non si sa quale coppia di apparecchi, in un determinato momento, sarà attiva e quale “dormiente”. La cifra da ricordare è una: 94,5. Sarà questa la velocità massima consentita per evitare sanzioni ovvero il 5% in più del limite di velocità massimo in 36 che è di 90 chilometri all’ora.

Leggi anche:  Domani sulla pista del ghiaccio di Lecco ci si scalda con il vin brulè

Occhio alle multe!

Ci sono tre ordini di sanzioni.

Se superate il limite entro i 10 chilometri orari, la sanzione potrebbe arrivare fino a 159 euro.

Se spingete l’acceleratore entro i 40 km/h oltre il limite, ecco la multa salire vertiginosamente fino a 639 euro. In più vi verranno tolti tre punti dalla patente.

Oltre i 40 chilometri orari di superamento del limite di velocità, la sanzione può arrivare fino a 2mila euro, ma soprattutto scatta la sospensione della patente (da u

no a tre mesi) con la decurtazione di ben 6 punti.

Sono quasi 400 gli automibilisi multati da gennaio fino al 30 aprile in Statale 36. Un numero elevato ma non “imputabile” esclusivamente ai nuovi velox. I dati infatti comprendono sia   le sanzioni elevate grazie ai rilevatori fissi che a quelli mobili.