Statale 36 chiusa per frana, vertice in Prefettura: sotto la lente i punti critici.

LEGGI ANCHE

Statale 36 bloccata: “pressing” su Regione e Governo

Statale 36 chiusa: in corso le ispezioni sul fronte della frana. Traffico in tilt FOTO E VIDEO

Statale 36 chiusa per frana: lunghe code sulla provinciale FOTO E VIDEO

Frana sulla SS36, traffico interrotto

Vertice in Prefettura

Si è svolta questa mattina in Prefettura, convocata e presieduta dal Prefetto di Lecco Michele Formiglio, una riunione per la gestione ed il coordinamento della viabilità a seguito della chiusura della Statale 36 nel territorio di Lierna, determinata da una frana. All’incontro hanno partecipato il Presidente della Provincia, i Sindaci dei Comuni di Abbadia Lariana, di Lecco e di Mandello del Lario, i vertici provinciali delle Forze di Polizia, rappresentanti dell’Amministrazione provinciale e regionale, della Polizia Ferroviaria, della Polizia Stradale e di Anas.

Sotto la lente i punti critici

Nel corso della riunione, è stato fatto il punto sulla attivazione della pianificazione d’emergenza da parte dei singoli enti ed amministrazioni, al fine di fronteggiare le criticità e ridurre i disagi per i cittadini. In particolare il Prefetto ha richiesto ad Anas di adoperarsi per la tempestiva riapertura dell’arteria stradale subordinatamente alla condizione che l’utilizzo della strada di cui trattasi avvenga nella totale sicurezza per gli utenti. Nel corso dell’incontro sono stati analiticamente esaminati i punti critici per i quali si è concordato un presidio costante. Sotto la lente in particolare ci sono:

Leggi anche:  In tantissimi per l'ultimo saluto a Daniele Della Bella FOTO

Semaforo Abbadia Lariana

Semaforo Mandello del Lario

Gallerie di Grumo, ingresso sud e nord

Strettoia di Fiumelatte

Galleria Morcate

Incrocio tra Sp72 e SP62 a Bellano

Strettoia di Bellano

Galleria Dervio- Bellano

Trivio di Fuentes

“A tutti si  suggerisce comunque di utilizzare nelle prossime ore la rete ferroviaria per evitare di congestionare ulteriormente la rete infrastrutturale. Il Prefetto assicura che la situazione è attentamente seguita”.