Spruzza spray al peperoncino in discoteca e scatena il caos. Che per fortuna è durato circa un quarto d’ora, senza quindi rovinare la serata a decine di giovani. E’ accaduto sabato sera allo Tsunami Club di Osnago e la notizia sta facendo chiacchierare molto in tutto il Meratese.

Spray al peperoncino in discoteca

Quella di spruzzare dello spray urticante nei locali affollati è purtroppo una triste usanza che ha colpito numerose discoteche e discopub di recente. Sabato è accaduto anche allo Tsunami Club di Osnago, locale frequentatissimo da centinaia di ragazzi della Brianza. Fortunatamente però, la stupida bravata non ha provocato gravi conseguenze. E sulle tracce dell’autore ci sono già le autorità competenti, che nelle prossime ore potrebbero individuarne l’identità e fargli passare qualche guaio.

La spiegazione dei gestori

Questa la versione dei fatti raccontata dai gestori del locale notturno. “Questo weekend  siamo stati vittime di un azione di  un avventore  che ha spruzzato uno  spray al peperoncino nella sala principale della discoteca, come successo purtroppo in altri locali recentemente. Questo fatto ha causato introno alle 2 di sabato sera l’esodo di parte della clientela della sala principale, che si è diretta verso l’ingresso utilizzando le uscite di emergenza presenti nella sala ( le altre due hanno continuato a svolgere la loro funzione senza che nessuno se ne accorgesse). Passati 15 minuti, la situazione è tornata alla normalità e la serata ha ripreso il suo normale corso, con le persone che sono rientrate all’interno del locale. Non ci sono state complicanze per gli avventori , anche perché le misure di  sicurezza hanno funzionato a dovere”.