Questa notte  Carabinieri della Stazione di Colico hanno arrestato Mohamed Soiyt , classe 1994 residente a Pioltello  ed  Said Amine classe 1987 senza fissa dimora, entrambi di origine marocchina, già noti alle forze di polizia, per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

LEGGI ANCHE

Spacciatori beccati dai carabinieri fuggono abbandonando coca, eroina e un machete

Scoperta una maxi piantagione di marijuana lungo la Statale 36

 

In manette per spaccio di droga

Dopo lunghe indagini e dopo aver pedinato consumatori abituali di droga i militari hanno intercettato i due spacciatori alla stazione ferroviaria di Dorio. I due, alla vista dei Carabinieri hanno immediatamente tentato di fuggire a bordo di una macchina Ma sono stati fermati. I carabinieri che li hanno perquisiti, e che avevano immortalato le fasi della cessione della droga, li hanno trovati in possesso di oltre 5000 euro in contanti. Soldi con tutta probabilità frutto dello spaccio. I due sono comparsi stamattina in Tribunale a Lecco  per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare gli arresti, ha disposto la custodia cautelare in carcere per Amine e la detenzione domiciliare per Soiyt.

Leggi anche:  Spazzaneve perde il controllo e finisce fuori strada FOTO