Spacciava tra Como e Lecco. Un giovane cittadino marocchino di 24 anni è stato arrestato a Merone.

Spacciava tra Como e Lecco, arrestato a Merone

All’esito di attività condotte dai militari della Compagnia Carabinieri di Cantù e finalizzate al contrasto delle fenomenologie criminali connesse con i reati predatori e lo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della Stazione Carabinieri di Lurago D’Erba hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lecco, nei confronti di cittadino marocchino E.A.K., 24 enne, residente in Merone. E’ accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e dovrà espiare la pena mesi 8 di reclusione, per fatti commessi nelle provincie di Como e di Lecco dall’anno 2017 fino a febbraio 2018.

Ricevendo in carico il provvedimento restrittivo, dunque, i militari della Stazione Carabinieri di Lurago D’Erba, si sono immediatamente dedicati alla localizzazione del destinatario il quale, rintracciato in Merone, è stato portato al Bassone di Como.