Sorpreso dalla nebbia Grigna: trovato e salvato dal Soccorso Alpino. Intervento fortunatamente a lieto fine, anche se ancora in corso, quello effettuato nel pomeriggio di oggi, venerdì 16 novembre dagli uomini del Cnsas.

Giovane escursionista sorpreso dalla nebbia Grigna

Protagonista della “disavventura” che avrebbe potuto avere anche conseguenze drammatiche è un giovane escursionista che dopo essersi  avventurato nella zona del Rifugio Bogani, ha preso la via verso la discesa a valle. Ma una volta giunto all’altezza della zona della Bocchetta di Prada ha compiuto una deviazione. Forse confuso dalla nebbia ha perso l’orientamento e ha imboccato un tracciato probabilmente battuto dalle capre. Non solo ma nel frattempo si è anche fatto buio. Un situazione ad alto tasso di pericolosità resa ancora più critica dal fatto che il telefonino del giovane non aveva ricezione. L’uomo però è riuscito a mettersi in contatto con la centrale operativa del 112. I tecnici, proprio attraverso il cellulare,hanno geo localizzato  la posizione del disperso.

Leggi anche:  Schianto sulla A9: morto direttore sanitario di Synlab

Lieto fine

A quel punto una squadra di composta da 5 soccorritori del Soccorso Alpino è partita dalla zona del Cainallo. Una seconda squadra è salita invece dalla frazione mandellese di Somana. Fortunatamente il giovane è stato individuato e ora gli uomini del Cansa lo stanno riaccompagnando in tutta sicurezza.