Sopravvissuto alla tragedia dell’Heysel, muore a soli 57 anni colpito da un malore per strada.

Lutto a Villa San Carlo

Lutto a Valgreghentino per la scomparsa di Flavio Negri. A stroncarlo a soli 57 anni un malore fatale: i soccorsi, infatti, sono intervenuti tempestivamente nella mattinata dello scorso 18 settembre, ma per Flavio, che si era sentito male a Villa San Carlo, a pochi passi dalla sua abitazione,  c’è stato ben poco da fare. Volto noto in paese l’uomo, che era anche volontario della locale sezione dell’Avis.

Sopravvissuto alla tragedia dell’Heysel

Tanti venerdì hanno detto addio al 57enne molto conosciuto anche per essere uno dei “sopravvissuti” alla tragedia dell’Heysel. Negri infatti, quel maledetto 29 maggio 1985  era  Bruxelles per assistere alla partita di  Coppa Campioni tra Liverpool e Juventus. Un partita che si trasformò in tragedia: nel crollo di uno spalto e nella ressa  morirono 39 persone, di cui 32 italiane, e ne rimasero ferite oltre 600. Proprio Negri fu tra i feriti.

Leggi anche:  Maltempo: all'allerta per temporali forti si aggiunge anche quella idrogeologica. Stanotte danni e disagi per le bombe d'acqua FOTO

Tutti i particolari dell vicenda sul Giornale di Lecco in edicola da oggi, lunedì 24 settembre. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app“Giornale di Lecco” dallo store