A Carate Brianza, in Provincia di Monza e Brianza, sesso e prostituzione nel centro massaggi. Nei guai la giovane donna che gestiva il centro: una dj e show girl di nazionalità ungherese, con lo pseudonimo di Kyra Kole,  che ha partecipato anche  ad alcune  trasmissioni televisive. A riportarlo è Giornaledimonza.it.

Blitz e arresto

All’apparenza era un centro massaggi, nella realtà un bordello a luci rosse dove si consumava, su richiesta, del sesso a pagamento. Lo hanno scoperto i carabinieri in seguito a un blitz scattato nei giorni scorsi in via Amedeo Colombo a Carate Brianza, a due passi dall’oratorio. La titolare del centro massaggi è stata fermata e poi arrestata con l’accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Le indagini

Le indagini dell’Arma sono partite a seguito di un litigio fra due delle donne che operavano nella struttura di via Amedeo Colombo, poi si sono concretizzate grazie anche alle testimonianze dei vicini di casa, i quali in più di un’occasione avevano notate le donnine discinte uscire dall’appartamento per fumare qualche sigaretta. Almeno sette le donne che lavoravano nella struttura a partita Iva. L’attività dichiarata? Servizi alla persona e in effetti di servizi si trattava. Problema che nel centro “Body olistico” si andava… oltre i massaggi.

Leggi anche:  Ici non versata, Comune in causa con otto asili paritari

>> QUI TUTTI I DETTAGLI <<