I Finanzieri della Tenenza di Tirano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di sequestro preventivo di oltre 700.000 euro emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Sondrio, Dott. Pietro Della Pona, nei confronti di una sedicente “maga” residente nel Comune di Teglio, in provincia di Sondrio.

Sequestrati 700mila euro a una “maga” che si fingeva psicologa

Come riportagiornalediSondrio.itreati contestati all’indagata, che operava quale psicologa, psicoterapeuta ed ipnotista senza i necessari titoli, sono quelli di omessa dichiarazione fiscale ed esercizio abusivo della professione.

L’ingente somma di denaro è stata trovata dai finanzieri nell’abitazione valtellinese della donna che si diceva maga, “medium” e sensitiva.

 

LEGGI QUI TUTTI I PARTICOLARI