Ennesimo episodio di violenza in una stazione della linea Ferroviaria Lecco Milano.  Lo riporta il Giornale di Monza (clicca qui per il video e tutti i particolari). Dopo i diversi eventi violenti avvenuti in stazione a Lecco, solo lunedì  l’ultimo episodio con l’arresto di uno straniero armato di bastoni e sampietrini, questa volta teatro dell’inqietante episodio è la stazione di Arcore.

AGGIORNAMENTO GIOVEDI’ MATTINA: è ancora in gravi condizioni ed è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Paderno Dugnano, il clochard. E mentre proseguono le indagini dei Carabinieri, ad Arcore i 5 Stelle hanno attaccato l’Amministrazione di centrosinistra sul tema della Sicurezza.

Senzatetto aggredito da ragazzini

Momenti di paura intorno alle 16.30 in stazione ad Arcore dove gli uomini del 118 hanno soccorso un senzatetto che sarebbe stato aggredito da alcuni minorenni appena fuori dalla stazione.

La dinamica dello scontro

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo, un senza fissa dimora che da tempo staziona all’interno della sala d’attesa, ha avuto un diverbio con due ragazzi. Questi l’avrebbero spinto contro la parete. L’uomo ha battuto la testa e successivamente è caduto a terra e ha accusato un malore. Il 72enne è stato soccorso da un passante che, accortosi che il senzattto era in arresto cardiaco, lo ha salvato utilizzando il defibrillatore automatico presente in stazione.

Leggi anche:  Lutto nazionale per le vittime di Genova: oggi i funerali di Stato

L’arrivo dei soccorsi

Poco dopo sono arrivati i volontari del 118 che, grazie alla prontezza dell’uomo, hanno potuto portargli i soccorsi del caso e caricarlo in codice rosso sull’ambulanza per poi trasferirlo in codice rosso all’ospedale di Paderno Dugnano. Sul posto anche gli uomini della Polizia locale di Arcore e i Carabinieri. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’accaduto e sono alla ricerca dei due giovani che sarebbero stati visti fuggire da alcuni testimoni. Al momento le forze dell’ordine stanno analizzando le immagini della videosorvglianza per cercare elementi utili per ricostruire l’accaduto.