Non è solo Barzago a piangere la scomparsa di Silvestro Cazzaniga, titolare dell’omonima azienda di autobus. La sua perdita ha infatti rattristato gran parte delle comunità del Casatese, dove Cazzaniga era molto conosciuto per la sua attività di trasporto verso il polo scolastico Villa Greppi.

Silvestro Cazzaniga, un uomo tutto famiglia e lavoro

“Mio padre era un uomo che in apparenza poteva sembrare burbero, ma aveva un cuore d’oro e dava l’anima per le persone che amava”. Sono queste le parole con cui il figlio Angelo ricorda Silvestro Cazzaniga.  Un uomo conosciuto e benvoluto da tutti, anche dagli alunni che per decenni ha accompagnato a scuola con i suoi autobus. Tanti, infatti, si sono presentati presso la sua abitazione in via Dante per un ultimo saluto. Proprio nei pressi della ditta di autotrasporti fondata da Cazzaniga nel 1977. “Mio padre ha sempre vissuto per la sua famiglia, che amava da morire, e per l’azienda, che amava allo stesso modo” continua il figlio. Che descrive infatti il padre come un uomo concreto che anche grazie alla sua etica lavorativa è riuscito a costruire tanti solidi rapporti. “Tanti sindaci ed ex sindaci sono venuti a farci le condoglianze” spiega Angelo.

Silvestro Cazzaniga, il ricordo del sindaco

A ricordarlo con stima ed affetto, infatti, anche il sindaco di Barzago Mario Tentori. “Silvestro era molto conosciuto per la sua attività. Qui in paese ha sempre seguito il trasporto dei ragazzi e abbiamo sempre collaborato in maniera ottima. Era un gran lavoratore, un professionista” ha infatti dichiarato il primo cittadino.

Leggi anche:  Mortale a Barzago, il centauro abitava a Sirtori

Le esequie funebri

I funerali si terranno alle ore 15 di domani presso la chiesa parrocchiale di Barzago. Silvestro Cazzaniga, classe 1936,  lascia la moglie Ersilia, i figli Maria Grazia e Angelo, il genero, la nuora e i nipoti.