La speranza è che questa sera si possa trovare una soluzione e che i bambini, lunedì possano tornate in classe con la massima serenità. E’ convocata infatti per le 19.30 di oggi una riunione in municipio al Olgiate Molgora in merito alla vicenda del bimbo violento senza educatore presente in una classe dell’istituto del paese.

Bimbo violento in classe

Ormai da giorni alcuni genitori  (la maggioranza  delle mamme  e dei papà dei giovanissimi studenti) hanno indetto un vero e proprio sciopero con i bimbi tenuti a casa. Inutili, al momento gli incontro con la dirigente scolastica, e altrettanto “invasa” la richiesta dei genitori di affiancare al ragazzino problematico un educatore che sia in grado di gestire i suoi scatti di ira violenta. I genitori, convinti che la sicurezza dei propri figli asi a repentaglio, non hanno intenzione di sentire ragioni e sono arrivati anche a chiedere che il ragazzino fosse allontanato dalla classe. Richiesta, anche in questo caso, non accolta.

L’incontro in municipio

Oggi un nuovo vertice in sala consiliare alla presenza non solo di mamme e papà e dirigente scolastica. Saranno presenti anche i rappresentanti di Retesalute, gli assessori ai servizi sociali  e istruzione del Comune di Olgiatee il sindaco del paese.