E’ ricoverato all’ospedale San Leopoldo  Mandic di Merate  il bambino di sette mesi che ha ingerito delle schegge di vetro contenute nell’omogeneizzato. I genitori hanno denunciato il fatto ai Carabinieri.

Schegge di vetro nella pappa, bimbo ricoverato

Attimi di puro terrore, quelli vissuti ieri mattina, lunedì, intorno alle 10.15 nell’abitazione di Alessandro Costa , 44 anni, residente a Carnate.
L’uomo stava dando un omogeneizzato di frutta al piccolo, quando ad un certo punto si è accorto che il piccolo non deglutiva come se avesse qualcosa che gli dava fastidio. Con tremenda sorpresa ha scoperto che in bocca al suo bimbo c’erano delle schegge di vetro. Subito il bimbo è stato portato all’ospedale di Merate.

Le indagini

I genitori hanno denunciato il fatto ai Carabinieri. Avvisati del fatto, i militari si sono recati in ospedale per sequestrare il vasetto incriminato, appartenente a uno stock di omogenizzati ordinati online.

Tutti i particolari sul Giornale di Merate in edicola da martedì 28 maggio.Da pc c’è anche la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Merate” dallo store