Stamattina i compagni di classe dell’istituto Rota di Calolziocorte hanno osservato un minuto di silenzio mentre le bandiere della scuola erano a mezz’asta. Un momento di raccoglimento e commozione dedicato al giovane Omar Gabr, tragicamente scomparso a soli 17 anni.

LEGGI ANCHE Tragedia: è di Omar, lo studente scomparso, il cadavere recuperato nell’Adda

Il corpo senza vita del ragazzino residente  a Montevecchia, studente del liceo di scienze applicate, è stato ritrovato ieri nell’Adda dopo che martedì erano partire le ricerche. Lunedì Omar non si era presentato a scuola. Dopo essere stato notato a Calolzio  in mattinata non aveva più fatto avere proprie notizie.

LEGGI ANCHE Dolore per la tragica scomparsa del giovane Omar

Sabato l’addio al giovane Omar

Ieri la notizia del ritrovamento della  sua salma ha gettato quanti lo avevano conosciuto nella disperazione. E saranno certamente tantissimi i giovani che sabato mattina si stringeranno intorno alla mamma, al papà e ai fratelli di Omar durante la cerimonia pubblica che avrà luogo al Centro Culturale Assalam di Lecco (in via Bergamo, nel rione di Chiuso, vicino alla Casa sul Pozzo). La preghiera verrà celebrata alle 10, mentre alle 11 ci sarà una seconda cerimonia al cimitero di Montevecchia.  Domenica sera, sempre a Montevecchia, per salutare per l’ultima volta Omar, saliranno in cielo le lanterne.

Leggi anche:  Vandali a Oggiono: imbrattati i manifesti della Lega