Ruba una auto medica, condannato a 3 anni e 2 mesi . Questa la pena inflitta a Manuel Marino, 26 anni, protagonista dell’assurda vicenda avvenuta nella notte di giovedì a Dervio.

Ruba una auto medica

Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, ha picchiato  la sua compagna e quando i soccorritori sono intervenuti per aiutarla è salito sull’automedica e si è dato alla fuga per poi schiantarsi  a Varenna. Arrestato dagli uomini della Stradale  di Bellano, è comparso venerdì in tribunale per il processo con rito direttissimo. Il giudice ha convalidato l’arresto e ha condanna toMarino a tre anni e due mesi di reclusione e 800 euro di multa. Al 26enne è stato notificato anche l’Avviso Orale a firma del Questore di Lecco Filippo Guglielmino.

I testimoni

«Una situazione, assurda, paradossale, persino il medico che è intervenuto sul posto in trent’anni di servizio non aveva mai visto una situazione simile». Così descrive l’incredibile vicenda Paolo Rusconi, presidente del Soccorso Bellanese, intervenuto in via Matteotti. “Un gesto peggiore di una omissione di soccorso”. L’intervista completa sul Giornale di Lecco in edicola dal 19 febbraio.